Sbiancamento denti: ridare brillantezza e luminosità ai denti opacizzati

Sbiancamento denti

Lo sbiancamento denti è un trattamento ultimamente molto in voga, a cavallo tra la medicina tradizionale e quella estetica. Ma è davvero un toccasana per il nostro corpo? Quali sono i suoi benefici?

 

Sbiancamento denti: ridare brillantezza e luminosità ai denti opacizzati dal tempo

 

Effettuare uno sbiancamento denti è un’esigenza che può essere dettata da diverse motivazioni: alcuni vizi come il fumo o il consumo eccessivo di bevande alcoliche o colorate possono andare col tempo a modificare l’originale colorazione del dente.

Quest’ultimo può ingiallirsi o ingrigirsi: in tutti i casi sarà visibile la differenza rispetto a un sorriso candido. A volte anche solo il tempo può essere responsabile di questo procedimento.

È importante specificare che, comunque, ognuno di noi ha un naturale colore dei denti, che non deve essere necessariamente un bianco puro: può infatti variare anche su colorazioni come l’avorio.

Per questo, anche in caso di sbiancamento denti, in questi casi non sarà possibile raggiungere il bianco ottico.

 

Come funziona?

Il processo di sbiancamento denti si basa sull’azione del perossido di idrogeno. Quest’ultimo, combinato con l’utilizzo di lampade a led, è in grado di produrre un effetto sbiancante. I risultati sono visibili già dalla prima seduta, anche se può essere necessario ripeterne diverse per raggiungere il risultato ottimale.

Nel nostro studio dentistico procediamo in primo luogo valutando il colore iniziale dei tuoi denti. Da lì si procederà con un’accurata pulizia a cui seguirà lo sbiancamento denti vero e proprio.

COMPILA IL FORM
E VERRAI CONTATTATO
DAL NOSTRO PERSONALE,
OPPURE CHIAMACI AL NUMERO
0321 62 82 62


Nome e Cognome*

Telefono*

Email*

Messaggio*




Accetto trattamento privacy secondo Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016


biliotti-img-gnatologia

L’effetto dura dai 6 mesi a un anno, ma alcuni accorgimenti, come evitare fumo, alcool e bevande colorate, possono aiutare a renderlo più lungo.

 

È sicuro?

Lo sbiancamento denti è un procedimento assolutamente sicuro. Non danneggia lo smalto, come molti pensano, né le gengive. Può inoltre essere ripetuto nel tempo.

L’unico inconveniente è rappresentato da una leggera sensibilità a cibi caldi e freddi nelle ore successive al trattamento, che comunque si esaurisce nel giro di 72 ore.

PRENOTA LA TUA VISITA NEL NOSTRO STUDIO

scopri un nuovo approccio di cura odontoiatrica