Ricostruzione dente: un lavoro di precisione per restituire il sorriso

Ricostruzione dente

La ricostruzione dente interviene quando, come si suol dire, la frittata è fatta. Sono molte le cause che possono portare a un danneggiamento permanente, tale da richiedere una ricostruzione dente. Anche quando il danno sembra grande, però, c’è sempre una soluzione.

 

Ricostruzione dente: un lavoro di precisione per restituire il sorriso mancante

 

La vita è imprevedibile, e diversi incidenti di percorso possono turbare l’equilibrio perfetto creato dal nostro corpo. Nel caso dei denti, poi, le lesioni sono subito evidenti, e richiedono interventi immediati per porre rimedio.

Le cause che portano alla necessità della ricostruzione dente sono quindi varie: si passa da traumi a carie non adeguatamente trattate, così come altre patologie che provocano un’erosione.

Per fortuna la ricostruzione dente non è un’impresa impossibile come si potrebbe pensare, anzi il progresso tecnologico ci ha portato oggi a poter scegliere tra diverse alternative a disposizione, in base alla situazione di partenza e il risultato da raggiungere.

 

Le tecniche a disposizione

Come abbiamo detto, nel momento in cui si opta per la ricostruzione dente è possibile scegliere tra diverse alternative. Sarà però la visita presso lo studio dentistico a fare una prima selezione. L’odontoiatra valuterà infatti attentamente la situazione, e da lì proporrà la soluzione più adatta in base al risultato da raggiungere, il budget a disposizione e la velocità di trattamento.

Una prima alternativa è ad esempio la ricostruzione dente in composito. Questo è il materiale utilizzato anche per le otturazioni, ed è particolarmente indicato nel caso in cui la porzione della ricostruzione dente sia abbastanza piccola.

È un trattamento più economico rispetto agli altri, tuttavia, trattandosi di un materiale poroso, andrà incontro a usura e di conseguenza la sua durata sarà limitata.

Più stabile nel tempo è sicuramente la corona, che invece è una vera e propria struttura che avvolge completamente il dente, isolandolo dall’esterno e coprendo ovviamente anche i difetti estetici.

COMPILA IL FORM
E VERRAI CONTATTATO
DAL NOSTRO PERSONALE,
OPPURE CHIAMACI AL NUMERO
0321 62 82 62


Nome e Cognome*

Telefono*

Email*

Messaggio*




Accetto trattamento privacy secondo Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016


biliotti-img-endodonzia

Nuove tecnologie

In passato era necessario, prima di procedere alla ricostruzione dente con corona, limare molto il dente originale. Oggi, con i nuovi materiali a disposizione, l’operazione è molto più semplice.

Alternativa alla corona sono le faccette, che invece di avvolgere completamente il dente hanno un solo lato, rivelandosi molti utili per denti come gli incisivi.

Infine, l’impianto resta la tipologia di ricostruzione dente più complessa. In questo caso una vite in titanio viene inserita nella gengiva: su questa verrà poi saldato il nuovo dente, che verrà progettato per convivere in armonia con i suoi “vicini” naturali, rispettandone forma e colore.

PRENOTA LA TUA VISITA NEL NOSTRO STUDIO

scopri un nuovo approccio di cura odontoiatrica